App
Scarica l'App gratuita
Aiuto
EUR

Divieti di viaggio e restrizioni sui viaggi per Paese/Regione

Aggiornato il giorno 23 Set. 2021, ore 16:06 UTC+8
Partenza
Destinazione

Russia

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: RussiaCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative PCR test result for COVID-19 issued no more than 72 hours prior to departure.
Assicurazione di viaggio/sanitaria
All travelers must have proof of medical insurance valid for the entire duration of their stay with a minimum coverage amount of at least US$35,000.
Regolamento dettagliato
Ai cittadini stranieri è vietato l'ingresso in Russia e, a eccezione di alcuni collegamenti ferroviari limitati con la Bielorussia, i posti di blocco alle frontiere terrestri sono chiusi per quanto riguarda il trasporto di passeggeri. Questo regolamento non si applica alle persone che arrivano in aereo da Albania, Arabia Saudita, Armenia, Austria, Azerbaigian, Bahrain, Belgio, Bielorussia, Bulgaria, Cina, Cipro, Corea del Sud, Croazia, Cuba, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Etiopia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, India, Italia, Irlanda, Islanda, Giappone, Giordania, Kazakistan, Kirghizistan, Liechtenstein, Libano, Lussemburgo, Macedonia del Nord, Maldive, Malta, Mauritius, Marocco, Messico, Moldavia, Portogallo, Qatar, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica Dominicana, Serbia, Seychelles, Singapore, Siria, Sri Lanka, Stati Uniti, Svizzera, Tanzania, Tagikistan, Turchia, Ungheria, Uzbekistan, Venezuela, Vietnam e a determinate categorie di cittadini stranieri che arrivano via terra, ferrovia o mare. Esistono ulteriori esenzioni per le persone che viaggiano su voli charter dall'Albania, per i residenti legali, per i diplomatici, per membri degli equipaggi aerei, per le persone che desiderano condurre negoziati relativi agli investimenti in Russia e per le persone che viaggiano per motivi di lavoro o ragioni mediche urgenti. 

I viaggiatori che desiderano entrare in Russia devono presentare la documentazione rilasciata in inglese o russo attestante la negatività a un test del COVID-19 della reazione a catena della polimerasi (PCR) rilasciata nelle 72 ore prima della partenza. I viaggiatori che arrivano da Armenia, Bielorussia, Kazakistan o Kirghizistan devono installare l'applicazione mobile "Travel without COVID-19" (Путешествую без COVID-19) e caricarvi i propri risultati dei test. All'arrivo in Russia i viaggiatori provenienti da questi luoghi dovranno presentare un codice QR visualizzabile sull'app. Tutte le persone, indipendentemente dallo scopo, devono portare la prova di avere un'assicurazione medica valida in Russia per l'intera durata del soggiorno previsto e sono soggette a ulteriori test del COVID-19 all'arrivo in Russia. L'importo minimo di copertura deve essere di 35.000 USD. Tutti i viaggiatori che arrivano dall'India devono sottoporsi a ulteriori test all'arrivo e autoisolarsi in attesa dei risultati dei test. I cittadini russi di ritorno dall'estero sono tenuti a presentare una registrazione online, sottoporsi a un test PCR entro 72 ore dall'arrivo in Russia e autoisolarsi durante l'attesa dei risultati dei test. Questo regolamento non si applica alle persone che hanno la prova elettronica di aver terminato un ciclo di vaccinazione completo utilizzando un vaccino contro il COVID-19 riconosciuto dalle autorità russe o alle persone con una certificazione che attesti la guarigione totale non più di 6 mesi prima del proprio arrivo previsto in Russia dopo aver contratto il COVID-19. I moduli di registrazione sono disponibili al seguente URL: https://www.gosuslugi.ru/394604/1
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative nucleic acid test result for COVID-19 or antigen test result issued no more than 72 hours prior to departure, or must provide "documentation of recovery."
Quarantena
I viaggiatori sono incoraggiati a sottoporsi a test del COVID-19 entro 3-5 giorni dall'arrivo e ad autoisolarsi per 7 giorni. Tutte le persone devono indossare una mascherina quando prendono i mezzi pubblici.
Regolamento dettagliato
È negato l'ingresso ai cittadini stranieri che hanno visitato uno dei seguenti Paesi o Regioni nei 14 giorni prima del loro arrivo negli Stati Uniti: Austria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, India, Iran, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Cina, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Città del Vaticano e Regno Unito. Questo regolamento prevede esenzioni limitate alle persone che forniscono supporto essenziale per le infrastrutture critiche, giornalisti, studenti e alcuni accademici che rientrano nei programmi di scambio.

Tutte le persone che si recano negli Stati Uniti – compresi i cittadini degli Stati Uniti – devono presentare una certificazione di negatività al test del COVID-19 dell'acido nucleico (o del test antigenico) rilasciata nei 3 giorni prima della partenza. Le persone che in qualsiasi momento nei 90 giorni dalla partenza programmata per gli Stati Uniti sono risultate positive al COVID-19, in alternativa, per i viaggi negli Stati Uniti possono presentare il certificato di avvenuta guarigione. Questo deve includere la certificazione di positività al test, insieme a un certificato di un operatore sanitario riconosciuto che attesti che il viaggiatore al momento non mostra sintomi compatibili con il COVID-19 ed è nelle condizioni di viaggiare. Tutti i viaggiatori sono tenuti inoltre a firmare un modulo attestante che le informazioni fornite al personale della compagnia aerea sono veritiere e accurate nei propri limiti di consapevolezza. È vietato l'imbarco sui voli diretti negli Stati Uniti alle persone prive di tale prova. Ulteriori informazioni, tra le quali i consigli post-viaggio, sono disponibili al seguente URL: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

Il governo degli Stati Uniti ha per lo più sospeso il rilascio di nuovi visti e chiuso al traffico non essenziale tutti i posti di blocco delle frontiere terrestri degli Stati Uniti con il Canada e il Messico. Sono in vigore ulteriori restrizioni per le persone in possesso di visti di categoria speciale, tra i quali i visti H-1B, H-2B e J-1. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale degli Stati Uniti prima di definire l'organizzazione del viaggio. Chi arriva o viaggia negli Stati Uniti, deve portare una mascherina che copra la bocca e il naso mentre è a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto o si trova in qualsiasi snodo dei trasporti. Tieni presente che varie autorità statali e locali degli Stati Uniti hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni.

Albania

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: AlbaniaCon restrizioni d'ingresso
Vaccinazioni
Travelers fully vaccinated with an approved vaccine are exempt from pre-departure testing requirements.
Test per il COVID-19
Unvaccinated travelers must have proof of a negative PCR test result for COVID-19 issued no more than 72 hours prior to departure and proof of an antigen test result for COVID-19 issued no more than 48 hours prior to departure.
Regolamento dettagliato
From September 6, 2021, all persons 6 years of age or older must carry documentation showing either: 1) they have, at least 2 weeks prior to their intended arrival, completed a full vaccination regimen using a COVID-19 vaccine recognized by Albanian authorities, 2) they have, no more than 6 months prior to their intended arrival, fully recovered from a previous COVID-19 infection, or 3) they have proof of a negative result for COVID-19 issued no more than 72 hours prior to departure using a polymerase chain reaction (PCR) test, or no more than 48 hours prior to departure using an antigen test. A nightly curfew is in effect nationwide from 23:00 (11:00 p.m.) to 06:00 (6:00 a.m.).
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative nucleic acid test result for COVID-19 or antigen test result issued no more than 72 hours prior to departure, or must provide "documentation of recovery."
Quarantena
I viaggiatori sono incoraggiati a sottoporsi a test del COVID-19 entro 3-5 giorni dall'arrivo e ad autoisolarsi per 7 giorni. Tutte le persone devono indossare una mascherina quando prendono i mezzi pubblici.
Regolamento dettagliato
È negato l'ingresso ai cittadini stranieri che hanno visitato uno dei seguenti Paesi o Regioni nei 14 giorni prima del loro arrivo negli Stati Uniti: Austria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, India, Iran, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Cina, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Città del Vaticano e Regno Unito. Questo regolamento prevede esenzioni limitate alle persone che forniscono supporto essenziale per le infrastrutture critiche, giornalisti, studenti e alcuni accademici che rientrano nei programmi di scambio.

Tutte le persone che si recano negli Stati Uniti – compresi i cittadini degli Stati Uniti – devono presentare una certificazione di negatività al test del COVID-19 dell'acido nucleico (o del test antigenico) rilasciata nei 3 giorni prima della partenza. Le persone che in qualsiasi momento nei 90 giorni dalla partenza programmata per gli Stati Uniti sono risultate positive al COVID-19, in alternativa, per i viaggi negli Stati Uniti possono presentare il certificato di avvenuta guarigione. Questo deve includere la certificazione di positività al test, insieme a un certificato di un operatore sanitario riconosciuto che attesti che il viaggiatore al momento non mostra sintomi compatibili con il COVID-19 ed è nelle condizioni di viaggiare. Tutti i viaggiatori sono tenuti inoltre a firmare un modulo attestante che le informazioni fornite al personale della compagnia aerea sono veritiere e accurate nei propri limiti di consapevolezza. È vietato l'imbarco sui voli diretti negli Stati Uniti alle persone prive di tale prova. Ulteriori informazioni, tra le quali i consigli post-viaggio, sono disponibili al seguente URL: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

Il governo degli Stati Uniti ha per lo più sospeso il rilascio di nuovi visti e chiuso al traffico non essenziale tutti i posti di blocco delle frontiere terrestri degli Stati Uniti con il Canada e il Messico. Sono in vigore ulteriori restrizioni per le persone in possesso di visti di categoria speciale, tra i quali i visti H-1B, H-2B e J-1. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale degli Stati Uniti prima di definire l'organizzazione del viaggio. Chi arriva o viaggia negli Stati Uniti, deve portare una mascherina che copra la bocca e il naso mentre è a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto o si trova in qualsiasi snodo dei trasporti. Tieni presente che varie autorità statali e locali degli Stati Uniti hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni.

Armenia

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: ArmeniaCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative PCR test result for COVID-19 issued no more than 72 hours prior to departure.
Regolamento dettagliato
All persons arriving in Armenia must present proof written in Armenia, English, or Russian of a negative result for COVID-19 issued no more than 72 hours prior to departure using a polymerase chain reaction (PCR) test. Persons lacking such proof must undergo testing upon arrival and are required to quarantine while awaiting their results. Upon arrival, all persons are subject to additional testing for COVID-19 and possible quarantine.
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative nucleic acid test result for COVID-19 or antigen test result issued no more than 72 hours prior to departure, or must provide "documentation of recovery."
Quarantena
I viaggiatori sono incoraggiati a sottoporsi a test del COVID-19 entro 3-5 giorni dall'arrivo e ad autoisolarsi per 7 giorni. Tutte le persone devono indossare una mascherina quando prendono i mezzi pubblici.
Regolamento dettagliato
È negato l'ingresso ai cittadini stranieri che hanno visitato uno dei seguenti Paesi o Regioni nei 14 giorni prima del loro arrivo negli Stati Uniti: Austria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, India, Iran, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Cina, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Città del Vaticano e Regno Unito. Questo regolamento prevede esenzioni limitate alle persone che forniscono supporto essenziale per le infrastrutture critiche, giornalisti, studenti e alcuni accademici che rientrano nei programmi di scambio.

Tutte le persone che si recano negli Stati Uniti – compresi i cittadini degli Stati Uniti – devono presentare una certificazione di negatività al test del COVID-19 dell'acido nucleico (o del test antigenico) rilasciata nei 3 giorni prima della partenza. Le persone che in qualsiasi momento nei 90 giorni dalla partenza programmata per gli Stati Uniti sono risultate positive al COVID-19, in alternativa, per i viaggi negli Stati Uniti possono presentare il certificato di avvenuta guarigione. Questo deve includere la certificazione di positività al test, insieme a un certificato di un operatore sanitario riconosciuto che attesti che il viaggiatore al momento non mostra sintomi compatibili con il COVID-19 ed è nelle condizioni di viaggiare. Tutti i viaggiatori sono tenuti inoltre a firmare un modulo attestante che le informazioni fornite al personale della compagnia aerea sono veritiere e accurate nei propri limiti di consapevolezza. È vietato l'imbarco sui voli diretti negli Stati Uniti alle persone prive di tale prova. Ulteriori informazioni, tra le quali i consigli post-viaggio, sono disponibili al seguente URL: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

Il governo degli Stati Uniti ha per lo più sospeso il rilascio di nuovi visti e chiuso al traffico non essenziale tutti i posti di blocco delle frontiere terrestri degli Stati Uniti con il Canada e il Messico. Sono in vigore ulteriori restrizioni per le persone in possesso di visti di categoria speciale, tra i quali i visti H-1B, H-2B e J-1. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale degli Stati Uniti prima di definire l'organizzazione del viaggio. Chi arriva o viaggia negli Stati Uniti, deve portare una mascherina che copra la bocca e il naso mentre è a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto o si trova in qualsiasi snodo dei trasporti. Tieni presente che varie autorità statali e locali degli Stati Uniti hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni.

Belarus

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: BelarusCon restrizioni d'ingresso
Vaccinazioni
Travelers fully vaccinated with an approved vaccine are exempt from quarantine requirements.
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative PCR test result for COVID-19 issued no more than 3 days prior to departure.
Quarantena
Unvaccinated travelers arriving from certain countries or regions must undergo a 10-day quarantine upon arrival.
Regolamento dettagliato
Foreign nationals seeking to travel to Belarus must arrive by air and must carry proof of a negative result for COVID-19 issued no more than 3 days prior to departure using a polymerase chain reaction (PCR) test. All persons arriving from locations with confirmed cases of COVID-19 as established by Belorussian health authorities must undergo a 10-day quarantine upon arrival. This policy does not apply to children 5 years of age or younger, persons holding a valid temporary or permanent residence permit, or persons who carry proof they have, at least 1 month and no more than 12 months prior to their intended arrival, completed a full vaccination regimen using a COVID-19 vaccine recognized by Belorussian authorities.
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative nucleic acid test result for COVID-19 or antigen test result issued no more than 72 hours prior to departure, or must provide "documentation of recovery."
Quarantena
I viaggiatori sono incoraggiati a sottoporsi a test del COVID-19 entro 3-5 giorni dall'arrivo e ad autoisolarsi per 7 giorni. Tutte le persone devono indossare una mascherina quando prendono i mezzi pubblici.
Regolamento dettagliato
È negato l'ingresso ai cittadini stranieri che hanno visitato uno dei seguenti Paesi o Regioni nei 14 giorni prima del loro arrivo negli Stati Uniti: Austria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, India, Iran, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Cina, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Città del Vaticano e Regno Unito. Questo regolamento prevede esenzioni limitate alle persone che forniscono supporto essenziale per le infrastrutture critiche, giornalisti, studenti e alcuni accademici che rientrano nei programmi di scambio.

Tutte le persone che si recano negli Stati Uniti – compresi i cittadini degli Stati Uniti – devono presentare una certificazione di negatività al test del COVID-19 dell'acido nucleico (o del test antigenico) rilasciata nei 3 giorni prima della partenza. Le persone che in qualsiasi momento nei 90 giorni dalla partenza programmata per gli Stati Uniti sono risultate positive al COVID-19, in alternativa, per i viaggi negli Stati Uniti possono presentare il certificato di avvenuta guarigione. Questo deve includere la certificazione di positività al test, insieme a un certificato di un operatore sanitario riconosciuto che attesti che il viaggiatore al momento non mostra sintomi compatibili con il COVID-19 ed è nelle condizioni di viaggiare. Tutti i viaggiatori sono tenuti inoltre a firmare un modulo attestante che le informazioni fornite al personale della compagnia aerea sono veritiere e accurate nei propri limiti di consapevolezza. È vietato l'imbarco sui voli diretti negli Stati Uniti alle persone prive di tale prova. Ulteriori informazioni, tra le quali i consigli post-viaggio, sono disponibili al seguente URL: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

Il governo degli Stati Uniti ha per lo più sospeso il rilascio di nuovi visti e chiuso al traffico non essenziale tutti i posti di blocco delle frontiere terrestri degli Stati Uniti con il Canada e il Messico. Sono in vigore ulteriori restrizioni per le persone in possesso di visti di categoria speciale, tra i quali i visti H-1B, H-2B e J-1. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale degli Stati Uniti prima di definire l'organizzazione del viaggio. Chi arriva o viaggia negli Stati Uniti, deve portare una mascherina che copra la bocca e il naso mentre è a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto o si trova in qualsiasi snodo dei trasporti. Tieni presente che varie autorità statali e locali degli Stati Uniti hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni.

Bosnia and Herzegovina

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: Bosnia and HerzegovinaCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative PCR test result for COVID-19 issued no more than 72 hours prior to departure.
Regolamento dettagliato
All persons must carry either: 1) proof of a negative test result for COVID-19 issued no more than 48 hours prior to departure, 2) proof the traveler has completed a full vaccination regimen using a COVID-19 vaccine recognized by health authorities in Bosnia and Herzegovina, or 3) proof issued by a medical services provider showing the traveler has fully recovered from a previous COVID-19 infection at least 14 days and no more than 180 days prior to their scheduled departure.
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative nucleic acid test result for COVID-19 or antigen test result issued no more than 72 hours prior to departure, or must provide "documentation of recovery."
Quarantena
I viaggiatori sono incoraggiati a sottoporsi a test del COVID-19 entro 3-5 giorni dall'arrivo e ad autoisolarsi per 7 giorni. Tutte le persone devono indossare una mascherina quando prendono i mezzi pubblici.
Regolamento dettagliato
È negato l'ingresso ai cittadini stranieri che hanno visitato uno dei seguenti Paesi o Regioni nei 14 giorni prima del loro arrivo negli Stati Uniti: Austria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, India, Iran, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Cina, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Città del Vaticano e Regno Unito. Questo regolamento prevede esenzioni limitate alle persone che forniscono supporto essenziale per le infrastrutture critiche, giornalisti, studenti e alcuni accademici che rientrano nei programmi di scambio.

Tutte le persone che si recano negli Stati Uniti – compresi i cittadini degli Stati Uniti – devono presentare una certificazione di negatività al test del COVID-19 dell'acido nucleico (o del test antigenico) rilasciata nei 3 giorni prima della partenza. Le persone che in qualsiasi momento nei 90 giorni dalla partenza programmata per gli Stati Uniti sono risultate positive al COVID-19, in alternativa, per i viaggi negli Stati Uniti possono presentare il certificato di avvenuta guarigione. Questo deve includere la certificazione di positività al test, insieme a un certificato di un operatore sanitario riconosciuto che attesti che il viaggiatore al momento non mostra sintomi compatibili con il COVID-19 ed è nelle condizioni di viaggiare. Tutti i viaggiatori sono tenuti inoltre a firmare un modulo attestante che le informazioni fornite al personale della compagnia aerea sono veritiere e accurate nei propri limiti di consapevolezza. È vietato l'imbarco sui voli diretti negli Stati Uniti alle persone prive di tale prova. Ulteriori informazioni, tra le quali i consigli post-viaggio, sono disponibili al seguente URL: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

Il governo degli Stati Uniti ha per lo più sospeso il rilascio di nuovi visti e chiuso al traffico non essenziale tutti i posti di blocco delle frontiere terrestri degli Stati Uniti con il Canada e il Messico. Sono in vigore ulteriori restrizioni per le persone in possesso di visti di categoria speciale, tra i quali i visti H-1B, H-2B e J-1. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale degli Stati Uniti prima di definire l'organizzazione del viaggio. Chi arriva o viaggia negli Stati Uniti, deve portare una mascherina che copra la bocca e il naso mentre è a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto o si trova in qualsiasi snodo dei trasporti. Tieni presente che varie autorità statali e locali degli Stati Uniti hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni.

Palau

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: PalauNormale
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Papua New Guinea

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: Papua New GuineaNormale
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Australia

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: AustraliaIngresso proibito
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

New Zealand

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: New ZealandIngresso proibito
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

American Samoa

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: American SamoaIngresso proibito
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Mexico

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: MexicoNormale
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Canada

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: CanadaCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Antigua and Barbuda

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: Antigua and BarbudaCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Bahamas

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: BahamasCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Barbados

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: BarbadosCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Aruba

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: ArubaCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Bolivia

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: BoliviaCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Colombia

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: ColombiaCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Ecuador

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: EcuadorCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Guyana

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: GuyanaCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Algeria

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: AlgeriaCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Benin

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: BeninCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Botswana

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: BotswanaCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Burkina Faso

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: Burkina FasoCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso

Burundi

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: BurundiCon restrizioni d'ingresso
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Domande frequenti
Con quale frequenza vengono aggiornate le restrizioni di viaggio relative al COVID-19?
Devo fare la quarantena quando vado all'estero?
Quali sono le restrizioni di viaggio attuali relative al COVID-19?
C'è qualche posto senza restrizioni relative al COVID-19 dove poter andare?
Se in precedenza ho avuto il COVID-19, posso viaggiare?
Quali sono i regolamenti che le compagnie aeree hanno messo in atto in risposta al COVID-19?
Come faccio a verificare le attuali restrizioni di viaggio relative al COVID-19?
Come posso essere sicuro/a che le informazioni che trovo qui siano accurate?
Thailand

Thailand

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: ThailandCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative RT-PCR test result for COVID-19 issued no more than 72 hours prior to departure.
Quarantena
All travelers must undergo testing-on-arrival for COVID-19 and a 14-day quarantine.
Servizi per i visti
Travelers from certain locations who have a valid "Certificate of Entry" may be eligible for visa-free travel.
Assicurazione di viaggio/sanitaria
All travelers must have proof of medical insurance valid for the entire duration of their stay with a minimum coverage amount of at least US$100,000.
Regolamento dettagliato
"Phuket Sandbox 7+7 Extension" per chi si reca a Phuket
A partire dal giorno 16 agosto 2021, è possibile che i cittadini stranieri che desiderano recarsi a Phuket possano richiedere di utilizzare il nuovo programma "Sandbox 7+7 Extension". I viaggiatori devono richiedere il certificato di ingresso chiamato "Certificate of Entry" (COE) presso un'ambasciata o un consolato thailandese all'estero prima di partire per la Thailandia e durante i 21 giorni prima della partenza prevista devono rimanere sempre in un Paese o Regione considerato a basso o medio rischio in termini di trasmissione di COVID-19 secondo quanto stabilito dalle autorità thailandesi. Per rientrare nella categoria, i viaggiatori devono avere la prova di aver terminato almeno 14 giorni prima della partenza prevista un ciclo completo di vaccinazione utilizzando un vaccino contro il COVID-19 approvato per la somministrazione in caso di emergenza dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO). I viaggiatori devono portare anche una prova che dimostri di avere un'assicurazione sanitaria valida in Thailandia per tutta la durata del loro soggiorno, con copertura di eventuali costi associati al trattamento di COVID-19 per un importo minimo di 100.000 USD, inoltre devono anche portare una certificazione attestante la negatività a un test del COVID-19 della reazione a catena della polimerasi a trascrizione inversa (RT-PCR) rilasciata nelle 72 ore prima della partenza.

I viaggiatori che usufruiscono del programma "Phuket Sandbox" devono prenotare un alloggio in un hotel con la cosiddetta designazione "SHA+" (Safety and Health Administration Plus) per almeno 14 notti, non meno di 7 delle quali devono essere prenotate nello stesso hotel a Phuket. Dopo 7 notti, a condizione di avere ricevuto la conferma di essere risultati negativi a due test RT-PCR distinti effettuati dopo il loro arrivo a Phuket, i viaggiatori possono richiedere di spostarsi con un "Transfer Form" per poter viaggiare in località selezionate a Krabi, Phang-Nga o Surat Thani. I viaggiatori con soggiorno previsto a Phuket inferiore a 7 giorni devono prenotare l'intero soggiorno in un hotel del tipo "SHA+" e non possono spostarsi in altri luoghi in Thailandia. La conferma della prenotazione deve essere rilasciata utilizzando il sistema apposito chiamato "SHA+ Booking Authentication". I viaggiatori che utilizzano il programma "Phuket Sandbox" all'arrivo devono presentare la prova di essersi registrati per sottoporsi a tre test RT-PCR separati da effettuare nel corso del proprio soggiorno. La conferma della registrazione del test è richiesta durante il processo di applicazione del COE. Inoltre tutti i viaggiatori devono installare e utilizzare per tutta la durata del loro soggiorno a Phuket l'applicazione mobile ufficiale del governo thailandese per il tracciamento delle persone. Il sistema di conferma della prenotazione "SHA+ Booking Authentication" è disponibile online al seguente URL: http://entrythailand.go.th/

I viaggiatori che usufruiscono del programma "Phuket Sandbox 7+7 Extension" avranno diritto a viaggiare in altri luoghi in Thailandia dopo 14 giorni, a condizione che abbiano pienamente rispettato tutti i requisiti del programma "Phuket Sandbox" durante il loro soggiorno di 14 giorni. I viaggiatori con soggiorno di durata prevista inferiore a 14 giorni potranno partire solo per recarsi in luoghi al di fuori della Thailandia. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale della Thailandia per sapere se hanno diritto all'ingresso e per le istruzioni dettagliate per la richiesta. Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente URL: https://www.tatnews.org/2021/08/general-information-phuket-sandbox-7-7-extension/

Programma "Samui Plus" per i viaggiatori diretti a Ko Samui, Ko Pha-ngan e Ko Tao
A partire dal giorno 15 luglio 2021, è possibile che i cittadini stranieri che desiderano recarsi nelle isole di Ko Samui, Ko Pha-ngan e Ko Tao possano richiedere di utilizzare il nuovo programma "Samui Plus". I viaggiatori devono richiedere il certificato di ingresso chiamato "Certificate of Entry" (COE) presso un'ambasciata o un consolato thailandese all'estero prima di partire per la Thailandia e durante i 21 giorni prima della partenza prevista devono rimanere sempre in un Paese o Regione approvato dal CCSA (Thailand Centre for COVID-19 Situation Administration), il centro thailandese per la gestione del COVID-19. Per rientrare nella categoria, i viaggiatori devono avere la prova di aver terminato almeno 14 giorni prima della partenza prevista un ciclo completo di vaccinazione utilizzando un vaccino contro il COVID-19 approvato per la somministrazione in caso di emergenza dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO). I viaggiatori devono portare anche una prova che dimostri di avere un'assicurazione sanitaria valida in Thailandia per tutta la durata del loro soggiorno, con copertura di eventuali costi associati al trattamento di COVID-19 per un importo minimo di 100.000 USD, inoltre devono anche portare una certificazione attestante la negatività a un test del COVID-19 della reazione a catena della polimerasi a trascrizione inversa (RT-PCR) rilasciata nelle 72 ore prima della partenza.

I viaggiatori che arrivano dall'estero utilizzando il programma "Samui Plus" devono prenotare una sistemazione in hotel designati speciali per almeno 14 notti. I viaggiatori devono prenotare una sistemazione in un hotel a Ko Samui con la cosiddetta designazione "Samui Extra Plus" come minimo per le prime 7 notti del loro soggiorno. Successivamente, se lo desiderano, i viaggiatori saranno autorizzati a spostarsi in un altro hotel a Ko Samui, Ko Phangan o Ko Tao con la cosiddetta designazione "SHA+" (Safety and Health Administration Plus) per le seguenti 7 notti. I viaggiatori che utilizzano il programma "Samui Plus" all'arrivo devono presentare la prova di essersi registrati per sottoporsi a 3 test RT-PCR distinti da effettuare nel corso del loro soggiorno. La conferma della registrazione del test è richiesta durante il processo di applicazione del COE. Inoltre tutti i viaggiatori devono installare e utilizzare per tutta la durata del loro soggiorno l'applicazione mobile ufficiale del governo thailandese per il tracciamento delle persone. 

I viaggiatori che usufruiscono del programma "Samui Plus" avranno diritto a viaggiare in altri luoghi in Thailandia dopo 14 giorni, a condizione che abbiano pienamente rispettato tutti i requisiti del programma "Samui Plus" durante il loro soggiorno di 14 giorni. I viaggiatori con soggiorno di durata prevista inferiore a 14 giorni potranno partire solo per recarsi in luoghi al di fuori della Thailandia. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale della Thailandia per sapere se hanno diritto all'ingresso e per le istruzioni dettagliate per la richiesta. Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente URL: https://www.tatnews.org/2021/07/samui-plus-faqs/

Tutti gli altri
Ai cittadini stranieri è generalmente vietato entrare in Thailandia a meno che non rientrino in una delle seguenti categorie:
1) Persone direttamente autorizzate dal Primo Ministro o da un "funzionario competente" nominato dal Primo Ministro per risolvere questioni relative allo stato di emergenza in Thailandia;
2) Persone in missione diplomatica o consolare o sotto gli auspici di organizzazioni o agenzie internazionali, o rappresentanti del governo (e loro familiari) che svolgono funzioni ufficiali in Thailandia ai quali il Ministero degli affari esteri ha dato un permesso speciale;
3) Cittadini non thailandesi che sono il coniuge, un genitore o figli di un cittadino thailandese;
4) I cittadini non thailandesi in possesso di un certificato valido di residenza permanente in Thailandia o che hanno ricevuto il permesso di risiedere in Thailandia (e i loro familiari);
5) I cittadini non thailandesi in possesso di permessi di lavoro o che hanno ottenuto il permesso da agenzie governative thailandesi di lavorare in Thailandia (e i loro familiari);
6) Cittadini non thailandesi che studiano presso un istituto scolastico approvato dalle autorità thailandesi (ad eccezione delle istituzioni non formali soggette alla legge sulle scuole private) e dei loro genitori o tutori legali;
7) Cittadini non thailandesi che cercano di entrare in Thailandia per trattamenti medici non correlati al COVID-19;
8) Cittadini non thailandesi autorizzati a entrare in Thailandia in base a un accordo speciale con un Paese/Regione terzo/a, o che hanno ricevuto un permesso speciale dal Primo Ministro. Questo può includere viaggi per affari e turismo. 

Le persone che appartengono alle categorie dalla 2 alla 8 di cui sopra devono richiedere il certificato di ingresso (COE) presso un'ambasciata o un consolato thailandese all'estero prima di partire per la Thailandia. Inoltre tutte le persone devono installare l'applicazione mobile "ThailandPlus" e registrarsi per ottenere il codice QR relativo da utilizzare all'arrivo. I cittadini stranieri che non possono viaggiare senza visto ora possono presentare domande all'ambasciata o al consolato locale della Thailandia per lo "Special Tourist Visa" (STV), il visto turistico speciale che consente soggiorni in Thailandia fino a 90 giorni e può essere prorogato due volte. Le persone in possesso di un STV devono anche ottenere un COE prima della partenza. Un STV NON sostituisce un COE. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale della Thailandia per quanto riguarda i requisiti specifici per l'ingresso in Thailandia dal luogo nel quale si trovano. Le domande per il COE sono disponibili online al seguente URL: URL: https://coethailand.mfa.go.th/

Tutte le persone che si recano in Thailandia – compresi i cittadini thailandesi – devono portare una certificazione attestante la negatività a un test del COVID-19 della reazione a catena della polimerasi a trascrizione inversa (RT-PCR) rilasciata nelle 72 ore prima della partenza, avere un'assicurazione sanitaria valida in Thailandia con un importo minimo di copertura di 100.000 USD e devono, a proprie spese, sottoporsi a una quarantena di 14 giorni in una struttura designata. I voli commerciali operano su base semi-regolare e il governo thailandese sta organizzando a intervalli regolari voli speciali di rimpatrio per i cittadini thailandesi.
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative nucleic acid test result for COVID-19 or antigen test result issued no more than 72 hours prior to departure, or must provide "documentation of recovery."
Quarantena
I viaggiatori sono incoraggiati a sottoporsi a test del COVID-19 entro 3-5 giorni dall'arrivo e ad autoisolarsi per 7 giorni. Tutte le persone devono indossare una mascherina quando prendono i mezzi pubblici.
Regolamento dettagliato
È negato l'ingresso ai cittadini stranieri che hanno visitato uno dei seguenti Paesi o Regioni nei 14 giorni prima del loro arrivo negli Stati Uniti: Austria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, India, Iran, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Cina, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Città del Vaticano e Regno Unito. Questo regolamento prevede esenzioni limitate alle persone che forniscono supporto essenziale per le infrastrutture critiche, giornalisti, studenti e alcuni accademici che rientrano nei programmi di scambio.

Tutte le persone che si recano negli Stati Uniti – compresi i cittadini degli Stati Uniti – devono presentare una certificazione di negatività al test del COVID-19 dell'acido nucleico (o del test antigenico) rilasciata nei 3 giorni prima della partenza. Le persone che in qualsiasi momento nei 90 giorni dalla partenza programmata per gli Stati Uniti sono risultate positive al COVID-19, in alternativa, per i viaggi negli Stati Uniti possono presentare il certificato di avvenuta guarigione. Questo deve includere la certificazione di positività al test, insieme a un certificato di un operatore sanitario riconosciuto che attesti che il viaggiatore al momento non mostra sintomi compatibili con il COVID-19 ed è nelle condizioni di viaggiare. Tutti i viaggiatori sono tenuti inoltre a firmare un modulo attestante che le informazioni fornite al personale della compagnia aerea sono veritiere e accurate nei propri limiti di consapevolezza. È vietato l'imbarco sui voli diretti negli Stati Uniti alle persone prive di tale prova. Ulteriori informazioni, tra le quali i consigli post-viaggio, sono disponibili al seguente URL: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

Il governo degli Stati Uniti ha per lo più sospeso il rilascio di nuovi visti e chiuso al traffico non essenziale tutti i posti di blocco delle frontiere terrestri degli Stati Uniti con il Canada e il Messico. Sono in vigore ulteriori restrizioni per le persone in possesso di visti di categoria speciale, tra i quali i visti H-1B, H-2B e J-1. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale degli Stati Uniti prima di definire l'organizzazione del viaggio. Chi arriva o viaggia negli Stati Uniti, deve portare una mascherina che copra la bocca e il naso mentre è a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto o si trova in qualsiasi snodo dei trasporti. Tieni presente che varie autorità statali e locali degli Stati Uniti hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni.
South Korea

South Korea

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: South KoreaCon restrizioni d'ingresso
Vaccinazioni
Travelers fully vaccinated with a WHO-approved vaccine are exempt from quarantine requirements depending on their recent travel history.
Test per il COVID-19
Foreign travelers must have proof of a negative PCR test result for COVID-19 issued no more than 72 hours prior to departure.
Quarantena
Unvaccinated travelers must self-isolate or must undergo quarantine at a designated facility depending on their departure location.
Servizi per i visti
All travelers must obtain a "K-ETA" prior to departure.
Regolamento dettagliato
Test e quarantena per i cittadini stranieri
I cittadini stranieri, indipendentemente dall'origine, devono portare la certificazione attestante la negatività a un test del COVID-19 della reazione a catena della polimerasi (PCR) rilasciata nelle 72 ore prima della partenza da un ospedale o da un fornitore di servizi sanitari approvato dall'ambasciata o dal consolato locale della Corea del Sud. All'arrivo i cittadini stranieri devono sottoporsi a proprie spese a una quarantena di 14 giorni presso una struttura designata. È possibile che le persone che si recano in Corea del Sud per visitare i familiari (o per importanti motivi di affari, per scopi di tipo accademico o pubblico o per scopi umanitari) che hanno terminato un ciclo di vaccinazione completo utilizzando un vaccino contro il COVID-19 approvato per la somministrazione in caso di emergenza dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) possano presentare la domanda di esenzione della quarantena, a condizione che non arrivino da un luogo con casi confermati di varianti VOC del virus SARS-CoV-2 (mutazione del virus). I viaggiatori che desiderano un'esenzione dalla quarantena devono presentare prima della partenza la documentazione richiesta (inclusa la prova della vaccinazione) a un'ambasciata o a un consolato locale della Corea del Sud. 

I viaggiatori provenienti da determinati Paesi e Regioni (inclusi alcuni Stati membri dell'Unione Europea, Regno Unito e Stati Uniti) che desiderano recarsi in Corea del Sud per affari, eventi o riunioni, turismo o in visita alle famiglie devono richiedere online il permesso di viaggio elettronico "Republic of Korea Electronic Travel Permit" (K-ETA) non più di 24 ore prima della partenza prevista. Il mancato ottenimento di un "K-ETA" può comportare la negazione del permesso per entrare in Corea del Sud. A tutti viaggiatori è caldamente consigliato di contattare l'ambasciata o il consolato coreano locale per quanto riguarda le restrizioni di viaggio specifiche secondo il luogo nel quale si trovano attualmente, comprese le informazioni relative ai divieti di volo, ai requisiti relativi ai test e all'emissione del visto. Ulteriori informazioni sul "K-ETA" (inclusi i link ai moduli di domanda) sono disponibili al seguente URL: https://www.k-eta.go.kr/portal/guide/viewetaapplication.do

"Permesso di rientro" richiesto per i titolari della carta "Alien Registration Card"
A partire dal giorno 1° giugno 2020, le persone in possesso di una carta "Alien Registration Card" (ARC), se intendono tornare, devono ottenere il "Permesso di rientro" prima della partenza dalla Corea del Sud. Il mancato ottenimento comporterà la cancellazione dell'ARC. Questo regolamento non si applica ai diplomatici, ai funzionari governativi o alle persone che detengono lo status di "coreano all'estero" (F-4). Per tornare in Corea del Sud, le persone in possesso di un ARC valido devono sottoporsi a test del COVID-19 nelle 48 ore prima della partenza e devono presentare un certificato medico (scritto in inglese o coreano) che mostri i risultati dei test all'arrivo in Corea del Sud.

Autorizzazione all'immigrazione "Fast-track" per i cittadini cinesi
A partire dal giorno 1° maggio 2020, i cittadini cinesi che si recano in Corea del Sud per motivi di lavoro possono beneficiare dell'autorizzazione speciale all'immigrazione "Fast-track", a condizione che abbiano una certificazione di negatività al test del COVID-19, eseguito nelle 72 ore prima della partenza. Queste persone, prima di essere esentate dalle procedure di quarantena obbligatorie descritte più avanti, devono nuovamente risultare negative al test del COVID-19 all'arrivo in Corea. Le persone che utilizzano l'autorizzazione all'immigrazione "Fast-track" sono soggette alle misure di sorveglianza governative standard in atto per combattere il COVID-19.

Procedure speciali di ingresso
Sono in vigore le cosiddette "procedure speciali di ingresso" per tutte le persone che arrivano in Corea del Sud, indipendentemente dalla loro origine. Tutte le persone devono procedere attraverso il canale per l'immigrazione al loro primo porto di ingresso in Corea del Sud e non possono passare ai voli nazionali successivi. Questo regolamento non si applica ai residenti dell'isola di Jeju o ai "voli nazionali esclusivamente di transito" che collegano l'aeroporto internazionale di Incheon (IIA) all'aeroporto internazionale di Gimhae (PUS) a Pusan. Le persone sono ammesse solo dopo aver fornito contatti verificabili e un indirizzo in Corea del Sud valido per tutta la durata del loro soggiorno. Tutte le persone sono tenute a installare l'applicazione "Self-quarantine Safety Protection" o la "Mobile Self-diagnosis" sui propri telefoni e seguire le istruzioni per documentare la propria condizione di salute su base giornaliera per 14 giorni. Tutte le persone che arrivano dagli Stati Uniti – compresi i cittadini coreani – devono autoisolarsi e dovranno effettuare dei test diagnostici entro tre giorni dall'inizio del periodo di quarantena.

Passeggeri con sintomi
Tutte le persone – compresi i cittadini coreani – saranno sottoposti a test diagnostici se avranno febbre o sintomi respiratori identificati durante la fase di quarantena. Le persone che risultano positive al test del COVID-19 saranno trasferite in un ospedale o in un centro di cura e trattamento (centro di trattamento comunitario). I cittadini coreani e i cittadini stranieri della categoria "a lungo termine" che risultano negativi saranno sottoposti ad autoquarantena. I cittadini stranieri della categoria "a breve termine" saranno messi in quarantena presso strutture designate.

Passeggeri asintomatici
I cittadini coreani asintomatici che arrivano dall'Europa e dagli Stati Uniti saranno sottoposti ad autoquarantena e dovranno effettuare dei test diagnostici in un centro sanitario entro tre giorni dall'arrivo. I cittadini coreani asintomatici che arrivano da Paesi al di fuori dei Paesi europei e degli Stati Uniti saranno sottoposti ad autoquarantena e dovranno effettuare dei test diagnostici se mostreranno dei sintomi. I cittadini stranieri asintomatici della categoria "a lungo termine" provenienti dagli Stati Uniti saranno sottoposti ad auto-quarantena e dovranno effettuare dei test diagnostici entro tre giorni presso un ambulatorio pubblico. I cittadini stranieri asintomatici per soggiorni a lungo e breve termine provenienti dall'Europa dovranno effettuare dei test diagnostici in aeroporto. Dopodiché i cittadini stranieri di categoria "a lungo termine" saranno sottoposti ad autoquarantena, mentre i cittadini stranieri di categoria "a breve termine" saranno messi in quarantena presso strutture designate. I cittadini stranieri asintomatici di categoria "a lungo termine" che arrivano da Paesi che non sono Paesi europei e Stati Uniti saranno sottoposti ad autoquarantena e dovranno effettuare dei test diagnostici se mostreranno dei sintomi. I cittadini stranieri asintomatici di categoria "a breve termine" che arrivano da Paesi che non sono Paesi europei saranno sottoposti ad autoquarantena e dovranno effettuare dei test diagnostici se mostreranno dei sintomi.
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative nucleic acid test result for COVID-19 or antigen test result issued no more than 72 hours prior to departure, or must provide "documentation of recovery."
Quarantena
I viaggiatori sono incoraggiati a sottoporsi a test del COVID-19 entro 3-5 giorni dall'arrivo e ad autoisolarsi per 7 giorni. Tutte le persone devono indossare una mascherina quando prendono i mezzi pubblici.
Regolamento dettagliato
È negato l'ingresso ai cittadini stranieri che hanno visitato uno dei seguenti Paesi o Regioni nei 14 giorni prima del loro arrivo negli Stati Uniti: Austria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, India, Iran, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Cina, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Città del Vaticano e Regno Unito. Questo regolamento prevede esenzioni limitate alle persone che forniscono supporto essenziale per le infrastrutture critiche, giornalisti, studenti e alcuni accademici che rientrano nei programmi di scambio.

Tutte le persone che si recano negli Stati Uniti – compresi i cittadini degli Stati Uniti – devono presentare una certificazione di negatività al test del COVID-19 dell'acido nucleico (o del test antigenico) rilasciata nei 3 giorni prima della partenza. Le persone che in qualsiasi momento nei 90 giorni dalla partenza programmata per gli Stati Uniti sono risultate positive al COVID-19, in alternativa, per i viaggi negli Stati Uniti possono presentare il certificato di avvenuta guarigione. Questo deve includere la certificazione di positività al test, insieme a un certificato di un operatore sanitario riconosciuto che attesti che il viaggiatore al momento non mostra sintomi compatibili con il COVID-19 ed è nelle condizioni di viaggiare. Tutti i viaggiatori sono tenuti inoltre a firmare un modulo attestante che le informazioni fornite al personale della compagnia aerea sono veritiere e accurate nei propri limiti di consapevolezza. È vietato l'imbarco sui voli diretti negli Stati Uniti alle persone prive di tale prova. Ulteriori informazioni, tra le quali i consigli post-viaggio, sono disponibili al seguente URL: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

Il governo degli Stati Uniti ha per lo più sospeso il rilascio di nuovi visti e chiuso al traffico non essenziale tutti i posti di blocco delle frontiere terrestri degli Stati Uniti con il Canada e il Messico. Sono in vigore ulteriori restrizioni per le persone in possesso di visti di categoria speciale, tra i quali i visti H-1B, H-2B e J-1. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale degli Stati Uniti prima di definire l'organizzazione del viaggio. Chi arriva o viaggia negli Stati Uniti, deve portare una mascherina che copra la bocca e il naso mentre è a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto o si trova in qualsiasi snodo dei trasporti. Tieni presente che varie autorità statali e locali degli Stati Uniti hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni.
Philippines

Philippines

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: PhilippinesCon restrizioni d'ingresso
Quarantena
All travelers must undergo a 14-day quarantine at a designated location.
Servizi per i visti
Foreign travelers must obtain a valid entry visa prior to departure.
Regolamento dettagliato
Le Filippine designano i Paesi e le Regioni come "verdi", "gialli" o "rossi" a seconda della situazione epidemiologica del COVID-19 in tali luoghi. Ai cittadini stranieri che hanno recentemente visitato luoghi "rossi" è vietato entrare nelle Filippine. I cittadini stranieri che arrivano da altri luoghi devono ottenere un visto valido da un'ambasciata o un consolato delle filippine locale prima della partenza. Questo regolamento prevede un'esenzione per gli stranieri che viaggiano con un cittadino filippino, a condizione che tali persone arrivino da un luogo coperto da un accordo preesistente in base al quale non serve il visto. Tutti gli ingressi nelle Filippine sono soggetti a limitazioni per quanto riguarda il numero massimo di passeggeri in entrata consentiti nello specifico porto di arrivo il giorno d'arrivo previsto.

Tutte le persone autorizzate a recarsi nelle Filippine devono registrarsi online utilizzando il portale "OneHealthPass" per ricevere un codice QR da utilizzare all'arrivo e devono avere la prova di avere prenotato in anticipo una sistemazione per almeno 10 notti in una struttura designata per la quarantena. Tutte le persone devono essere sottoposte a una quarantena di 14 giorni all'arrivo, non meno di 10 giorni dei quali devono essere trascorsi in una struttura per la quarantena designata. Inoltre tutti i viaggiatori devono sottoporsi a un test del COVID-19 della reazione a catena della polimerasi a trascrizione inversa (RT-PCR) il 7º giorno dopo il loro arrivo. Questo regolamento non si applica ai viaggiatori (indipendentemente dall'origine) che portano la prova di aver terminato un ciclo di vaccinazione completo contro il COVID-19 nelle Filippine. Esistono ulteriori esenzioni per i viaggiatori che portano la prova di aver terminato un ciclo di vaccinazione completo contro il COVID-19 nelle Filippine almeno 14 giorni prima della loro partenza utilizzando un vaccino riconosciuto dalle autorità filippine, a condizione che tali persone siano sempre rimaste all'interno di luoghi considerati "verdi" dalle autorità filippine durante i 14 giorni prima della loro partenza. Tali persone devono essere sottoposte a una quarantena di 7 giorni e a un test RT-PCR il 5º giorno dopo il loro arrivo. Un elenco dei luoghi "verdi" correnti è disponibile al seguente URI: https://iatf.doh.gov.ph/wp-content/uploads/2021/09/20210903-IATF-136-B-RRD.pdf

Tieni presente che alcuni Paesi e Regioni hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale delle Filippine prima di definire l'organizzazione del viaggio. Il portale "OneHealthPass" è disponibile al seguente URL: https://www.onehealthpass.com.ph/e-HDC/
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative nucleic acid test result for COVID-19 or antigen test result issued no more than 72 hours prior to departure, or must provide "documentation of recovery."
Quarantena
I viaggiatori sono incoraggiati a sottoporsi a test del COVID-19 entro 3-5 giorni dall'arrivo e ad autoisolarsi per 7 giorni. Tutte le persone devono indossare una mascherina quando prendono i mezzi pubblici.
Regolamento dettagliato
È negato l'ingresso ai cittadini stranieri che hanno visitato uno dei seguenti Paesi o Regioni nei 14 giorni prima del loro arrivo negli Stati Uniti: Austria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, India, Iran, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Cina, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Città del Vaticano e Regno Unito. Questo regolamento prevede esenzioni limitate alle persone che forniscono supporto essenziale per le infrastrutture critiche, giornalisti, studenti e alcuni accademici che rientrano nei programmi di scambio.

Tutte le persone che si recano negli Stati Uniti – compresi i cittadini degli Stati Uniti – devono presentare una certificazione di negatività al test del COVID-19 dell'acido nucleico (o del test antigenico) rilasciata nei 3 giorni prima della partenza. Le persone che in qualsiasi momento nei 90 giorni dalla partenza programmata per gli Stati Uniti sono risultate positive al COVID-19, in alternativa, per i viaggi negli Stati Uniti possono presentare il certificato di avvenuta guarigione. Questo deve includere la certificazione di positività al test, insieme a un certificato di un operatore sanitario riconosciuto che attesti che il viaggiatore al momento non mostra sintomi compatibili con il COVID-19 ed è nelle condizioni di viaggiare. Tutti i viaggiatori sono tenuti inoltre a firmare un modulo attestante che le informazioni fornite al personale della compagnia aerea sono veritiere e accurate nei propri limiti di consapevolezza. È vietato l'imbarco sui voli diretti negli Stati Uniti alle persone prive di tale prova. Ulteriori informazioni, tra le quali i consigli post-viaggio, sono disponibili al seguente URL: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

Il governo degli Stati Uniti ha per lo più sospeso il rilascio di nuovi visti e chiuso al traffico non essenziale tutti i posti di blocco delle frontiere terrestri degli Stati Uniti con il Canada e il Messico. Sono in vigore ulteriori restrizioni per le persone in possesso di visti di categoria speciale, tra i quali i visti H-1B, H-2B e J-1. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale degli Stati Uniti prima di definire l'organizzazione del viaggio. Chi arriva o viaggia negli Stati Uniti, deve portare una mascherina che copra la bocca e il naso mentre è a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto o si trova in qualsiasi snodo dei trasporti. Tieni presente che varie autorità statali e locali degli Stati Uniti hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni.
Scarica l'App di Trip.com e viaggia senza preoccupazioni
Non perderti mai gli aggiornamenti sui regolamenti su ingressi e uscite.
Più offerte su voli, treni e hotel… solo sull'App.
Servizio clienti in inglese 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
o
Facile da scaricare
Scansiona il codice QR.
Turkey

Turkey

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: TurkeyCon restrizioni d'ingresso
Vaccinazioni
Travelers fully vaccinated with an approved vaccine are exempt from pre-departure testing requirements.
Test per il COVID-19
Unvaccinated travelers must have proof of a negative PCR test result for COVID-19 issued no more than 72 hours prior to departure.
Quarantena
Travelers who recently visited certain locations must undergo testing-on-arrival for COVID-19 and a 14-day quarantine.
Regolamento dettagliato
Tutte le persone devono portare una certificazione attestante la negatività a un test del COVID-19 della reazione a catena della polimerasi (PCR) rilasciata nelle 72 ore prima della partenza. Questo regolamento non si applica alle persone che possono dimostrare di avere terminato almeno 14 giorni prima del loro arrivo previsto un ciclo di vaccinazione completo utilizzando un vaccino contro il COVID-19 riconosciuto dalle autorità turche e purché tali persone non arrivino da Afghanistan, Bangladesh, Brasile, Egitto, India, Iran, Pakistan, Singapore, Sud Africa, Sri Lanka o Regno Unito. I voli passeggeri da quei luoghi sono sospesi. Tutte le persone che arrivano in aereo devono compilare il modulo "Traveler Entry Form" prima di imbarcarsi sui voli diretti in Turchia. All'arrivo tutte le persone sono soggette a ulteriori test del COVID-19 e potrebbe essere richiesto di sottoporsi a una quarantena di 14 giorni a seconda dei luoghi visitati recentemente. I moduli "Traveler Entry Form" sono disponibili al seguente URL: https://register.health.gov.tr/
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative nucleic acid test result for COVID-19 or antigen test result issued no more than 72 hours prior to departure, or must provide "documentation of recovery."
Quarantena
I viaggiatori sono incoraggiati a sottoporsi a test del COVID-19 entro 3-5 giorni dall'arrivo e ad autoisolarsi per 7 giorni. Tutte le persone devono indossare una mascherina quando prendono i mezzi pubblici.
Regolamento dettagliato
È negato l'ingresso ai cittadini stranieri che hanno visitato uno dei seguenti Paesi o Regioni nei 14 giorni prima del loro arrivo negli Stati Uniti: Austria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, India, Iran, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Cina, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Città del Vaticano e Regno Unito. Questo regolamento prevede esenzioni limitate alle persone che forniscono supporto essenziale per le infrastrutture critiche, giornalisti, studenti e alcuni accademici che rientrano nei programmi di scambio.

Tutte le persone che si recano negli Stati Uniti – compresi i cittadini degli Stati Uniti – devono presentare una certificazione di negatività al test del COVID-19 dell'acido nucleico (o del test antigenico) rilasciata nei 3 giorni prima della partenza. Le persone che in qualsiasi momento nei 90 giorni dalla partenza programmata per gli Stati Uniti sono risultate positive al COVID-19, in alternativa, per i viaggi negli Stati Uniti possono presentare il certificato di avvenuta guarigione. Questo deve includere la certificazione di positività al test, insieme a un certificato di un operatore sanitario riconosciuto che attesti che il viaggiatore al momento non mostra sintomi compatibili con il COVID-19 ed è nelle condizioni di viaggiare. Tutti i viaggiatori sono tenuti inoltre a firmare un modulo attestante che le informazioni fornite al personale della compagnia aerea sono veritiere e accurate nei propri limiti di consapevolezza. È vietato l'imbarco sui voli diretti negli Stati Uniti alle persone prive di tale prova. Ulteriori informazioni, tra le quali i consigli post-viaggio, sono disponibili al seguente URL: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

Il governo degli Stati Uniti ha per lo più sospeso il rilascio di nuovi visti e chiuso al traffico non essenziale tutti i posti di blocco delle frontiere terrestri degli Stati Uniti con il Canada e il Messico. Sono in vigore ulteriori restrizioni per le persone in possesso di visti di categoria speciale, tra i quali i visti H-1B, H-2B e J-1. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale degli Stati Uniti prima di definire l'organizzazione del viaggio. Chi arriva o viaggia negli Stati Uniti, deve portare una mascherina che copra la bocca e il naso mentre è a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto o si trova in qualsiasi snodo dei trasporti. Tieni presente che varie autorità statali e locali degli Stati Uniti hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni.
Cambodia

Cambodia

Tieni traccia delle modifiche dei regolamenti
Luogo d'ingresso: CambodiaCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative test result for COVID-19 issued no more than 72 hours prior to departure.
Quarantena
All travelers must undergo screening for COVID-19 and must self-isolate for 14 days.
Servizi per i visti
Tourist visas, e-visas, visa-on-arrival services, and all visa-free arrangements are suspended.
Assicurazione di viaggio/sanitaria
All travelers must have proof of medical insurance valid for the entire duration of their stay with a minimum coverage amount of at least US$50,000.
Regolamento dettagliato
Il governo cambogiano ha sospeso fino a nuovo avviso il rilascio dei visti turistici, dei visti elettronici, dei visti all'arrivo e di tutte le disposizioni per l'esenzione dal visto. I cittadini stranieri che desiderano entrare in Cambogia devono ottenere un visto valido da un'ambasciata o un consolato cambogiano all'estero prima della partenza. All'arrivo i cittadini stranieri dovranno presentare un certificato medico valido che provi che non sono positivi al test del COVID-19; il certificato deve essere stato rilasciato nelle 72 ore prima della partenza. I cittadini stranieri devono avere la prova di avere un'assicurazione medica valida in Cambogia per la durata del soggiorno previsto con un importo di copertura di almeno 50.000 USD. I viaggiatori possono, in alternativa, acquistare un pacchetto di assicurazione sanitaria al prezzo di 90 USD all'arrivo. Tutte le persone devono sottoporsi al test del COVID-19 all'arrivo e di nuovo dopo 13 giorni in autoisolamento. Se un passeggero su un volo in arrivo risulta positivo al test del COVID-19, tutti i passeggeri sullo stesso volo dovranno essere sottoposti a una quarantena di 14 giorni in una struttura designata. In caso contrario, i passeggeri potranno autoisolarsi per 14 giorni in un alloggio appropriato. All'arrivo deve essere versato un deposito di 2.000 USD, che verrà utilizzato per coprire le spese relative a test, quarantena e altri servizi sanitari. Questo regolamento non si applica alle persone in possesso di un visto diplomatico (categoria A) o per funzionari (categoria B). Un elenco di servizi e tariffe applicabili è disponibile presso il Ministero degli affari esteri cambogiano al seguente URL: https://www.mfaic.gov.kh/covid-19
Luogo del ritorno: United StatesCon restrizioni d'ingresso
Test per il COVID-19
All travelers must have proof of a negative nucleic acid test result for COVID-19 or antigen test result issued no more than 72 hours prior to departure, or must provide "documentation of recovery."
Quarantena
I viaggiatori sono incoraggiati a sottoporsi a test del COVID-19 entro 3-5 giorni dall'arrivo e ad autoisolarsi per 7 giorni. Tutte le persone devono indossare una mascherina quando prendono i mezzi pubblici.
Regolamento dettagliato
È negato l'ingresso ai cittadini stranieri che hanno visitato uno dei seguenti Paesi o Regioni nei 14 giorni prima del loro arrivo negli Stati Uniti: Austria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, India, Iran, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Cina, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Città del Vaticano e Regno Unito. Questo regolamento prevede esenzioni limitate alle persone che forniscono supporto essenziale per le infrastrutture critiche, giornalisti, studenti e alcuni accademici che rientrano nei programmi di scambio.

Tutte le persone che si recano negli Stati Uniti – compresi i cittadini degli Stati Uniti – devono presentare una certificazione di negatività al test del COVID-19 dell'acido nucleico (o del test antigenico) rilasciata nei 3 giorni prima della partenza. Le persone che in qualsiasi momento nei 90 giorni dalla partenza programmata per gli Stati Uniti sono risultate positive al COVID-19, in alternativa, per i viaggi negli Stati Uniti possono presentare il certificato di avvenuta guarigione. Questo deve includere la certificazione di positività al test, insieme a un certificato di un operatore sanitario riconosciuto che attesti che il viaggiatore al momento non mostra sintomi compatibili con il COVID-19 ed è nelle condizioni di viaggiare. Tutti i viaggiatori sono tenuti inoltre a firmare un modulo attestante che le informazioni fornite al personale della compagnia aerea sono veritiere e accurate nei propri limiti di consapevolezza. È vietato l'imbarco sui voli diretti negli Stati Uniti alle persone prive di tale prova. Ulteriori informazioni, tra le quali i consigli post-viaggio, sono disponibili al seguente URL: https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/testing-international-air-travelers.html

Il governo degli Stati Uniti ha per lo più sospeso il rilascio di nuovi visti e chiuso al traffico non essenziale tutti i posti di blocco delle frontiere terrestri degli Stati Uniti con il Canada e il Messico. Sono in vigore ulteriori restrizioni per le persone in possesso di visti di categoria speciale, tra i quali i visti H-1B, H-2B e J-1. Tutti i viaggiatori sono invitati a contattare l'ambasciata o il consolato locale degli Stati Uniti prima di definire l'organizzazione del viaggio. Chi arriva o viaggia negli Stati Uniti, deve portare una mascherina che copra la bocca e il naso mentre è a bordo di qualsiasi mezzo di trasporto o si trova in qualsiasi snodo dei trasporti. Tieni presente che varie autorità statali e locali degli Stati Uniti hanno messo in vigore regolamenti e restrizioni aggiuntive per le persone che arrivano nelle loro giurisdizioni.
Domande frequenti
Con quale frequenza vengono aggiornate le restrizioni di viaggio relative al COVID-19?
Devo fare la quarantena quando vado all'estero?
Quali sono le restrizioni di viaggio attuali relative al COVID-19?
C'è qualche posto senza restrizioni relative al COVID-19 dove poter andare?
Se in precedenza ho avuto il COVID-19, posso viaggiare?
Quali sono i regolamenti che le compagnie aeree hanno messo in atto in risposta al COVID-19?
Come faccio a verificare le attuali restrizioni di viaggio relative al COVID-19?
Come posso essere sicuro/a che le informazioni che trovo qui siano accurate?